Sono già in terra scandinava gli azzurri che sabato e domenica si cimenteranno nel primo slalom ufficiale della stagione invernale 2017/18 .La Coppa del mondo di slalom approda sulla pista di Levi (FIN) per la tredicesima volta fra le donne e la nona fra gli uomini diventando tappa fissa ormai da anni come inaugurazione stagionale. Sabato 11 novembre sarà la volta della  gara femminile, con la prima manche prevista alle ore 10.00 e la seconda alle ore 13.00.
Le azzure in gara sono cinque e con l’unica eccezione di Chiara Costazza e Manuela Moelgg, l’intero team femminile è costituito da atlete portacolori del Centro Sportivo Esercito. Prima su tutte la veterana Irene CURTONI, reduce dal 14° posto sul Rettembach a Soelden nell’opening stagionale, pronta a farsi valere tra i pali più stretti. Esordì per la prima volta sulle nevi di Levi nel 2008 per ottenere su questa pista un buon 19° posto nel 2012 e 20° posizione la passata stagione.  Le altre due atlete in esordio assoluto sulla pista “Levi Black” sono l’alpina Roberta MIDALI che fece la sua prima esperienza in Coppa del Mondo nel 2015 a Maribor non qualificandosi per la seconda manche, e Federica SOSIO anche lei esordiente nel massimo circuito nel 2015,con miglior piazzamento 10° classificata a Crans-Montana (SUI) nella combinata alpina.
Per quanto riguarda i maschi unico rappresentante del Centro Sportivo Esercito il campione olimpico di Vancouver 2010 Giuliano RAZZOLI  atleta fisso per la prima gara di Coppa del Mondo  sulle nevi di Levi dal 2008 al 2016, ottenendo sempre sulla “Levi Black” nel 2014 il miglior risultato sul tracciato in questione classificandosi al 12° posto.
Le gare per il settore maschile si svolgeranno domenica 12 novembre con gli stessi orari femminili, ore 10.00 prima manche e ore 13.00 seconda manche.
 
Nella foto Irene CURTONI  in azione a Soelden, credit by pentaphoto…