Ed anche per quanto riguarda la disciplina del salto con gli sci la stagione di Coppa del Mondo ha visto il suo avvio nella giornata di ieri con la prima gara del massimo circuito.  La nazione ospitante è la Polonia, e gli atleti hanno saltato dal trampolino k 120 di Wisla. La situazione attuale è un po complicata, infatti l’innevamento del trampolino è  fatto interamente con neve artificiale, perché al momento nessuna perturbazione ha toccato il territorio polacco.

Venerdi 17 è stata la giornata dedicata ai salti di qualifica per la gara individuale di oggi. L’alpino del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur ha concluso la sua prova in 47° posizione, con un salto non cosi buono come ci si può aspettare dall’atleta ma buono quanto basta per accedere alla gara odierna che si svolgerà alle 15.00 del pomeriggio. Ieri invece, la gara chiamata “Team Event” nella quale il risultato è dettato dalla somma dei punteggi ottenuti dai 4 atleti di ogni nazione schierati in gara. Sempre nella specialità HS 134 la squadra azzurra composta da Sebastian Collaredo, Davide BRESADOLA, Alex Insam e Zeno Di Lenardo ha conquistato un sufficiente nono posto, considerato il fatto che visti i nomi dei concorrenti delle altre nazioni era decisamente difficile entrare nelle prime otto posizioni. Decisamente inaspettata invece la vittoria del Team Event da parte della Norvegia, sulla squadra di casa, la Polonia che conclude a pari merito con la squadra austriaca. La delusione grande va alla squadra tedesca classificatasi al ai piedi del podio, mentre per la squadra giapponese sembra ritornare il sereno dopo un periodo di difficoltà estrema con la quinta piazza assoluta.

Come detto prima, alle ore 15.00 andrà in scena sulle reti di Eurosport la gara individuale HS 134  con l’azzurro in gara Davide BRESADOLA.

Nella foto Davide Bresadola in azione…