Roland FISCHNALLEER, altoatesino in forza al Centro Sportivo Esercito di Courmayeur, ha dimostrato ancora una volta di essere il simbolo trainante dello snowboard italiano, il più vincente di sempre, che ha nel mirino i Giochi Olimpici in Corea del Sud del prossimo febbraio, per raggiungere l’unico alloro che ancor gli manca nella sua lunga e inimitabile carriera: una medaglia olimpica. Dopo essersi già messo in mostra due giorni fa nella prima gara di stagione a Carezza, chiudendo al quinto posto a causa di una caduta quest’oggi nel  Gigante Parallelo di snowboard a Cortina, ha costruito una gara entusiasmante fin dalle qualificazioni. In finale Roland Fischnaller è stato battuto solo dall’austriaco Alexander Payer giungendo secondo al traguardo.

Gli altri alpini del Centro Sportivo Esercito Aaron MARCH  ha concluso la sua gara al 38° posto mentre per il  livignasco Maurizio BORMOLINI ha terminato in 26° posizione. Domani sempre a Cortina li rivedremo in pista nell’affascinante gigante parallelo in notturna.