Tredicesima vittoria in carriera per uno straordinario  Roland FISCHNALLER nello slalom parallelo di Cortina che ha chiuso la tre giorni italiana di Coppa del mondo. Il trentasettenne alpino di Funes (Bz), secondo nel gigante parallelo di venerdì, ha battuto nella big final un fantastico Edwin Coratti, rendendo la giornata della squadra italiana indimenticabile dopo il trionfo di Michela MOIOLI nello snowboardcross di Montafon.

La pista di Cortina si è confermata uno splendido portafortuna per il team italiano che ricorda ancora con piacere la storica cinquina di due anni fa, quando cinque azzurri conclusero ai primi cinque posti della classifica finale. Momento dunque indimenticabile, perchè se già vincere è bello, farlo in casa davanti al proprio pubblico è un’esperienza indimenticabile. La forma del veterano Fischnaller sta ritornando, e dopo aver trascorso due stagioni sotto tono causa problimi di materiali ora il ritorno alla gloria è ancora più gustoso. Sono dei bei risultati che in ottica olimpica danno una carica in più. Gli altri alpini in gara stanno vivendo lo stesso processo di miglioramento come il vincitore di ieri, infatti Maurizio BORMOLINI ha chiuso la gara in undicesima posizione, mentre appena dietro si è piazzato in dodicesima posizione l’altoatesino Aaron MARCH.

Nella foto Roland Fischnaller a Carezza, photo credit by Stefano Jeantet