La Festa degli Azzurri, organizzata dalla Federazione Italiana Sport Invernali nell’ambito della prestigiosa Fiera Skipass di Modena, è stata l’occasione ufficiale per presentare le nuove squadre e i tanti campioni che, vestendo i colori italiani, saranno i protagonisti di un nuova stagione agonistica invernale.Tra le tante attività proposte dalla Federazione il folto pubblico presente il tardo pomeriggio di sabato 3 novembre 2018 ha visto anche la premiazione della migliore società, tra le oltre mille affiliate al mondo dello sci e della neve.

Il Centro Sportivo Esercito è stato chiamato ancora una volta sul palco per l’assegnazione del prestigioso riconoscimento di “Società Campione d’Italia – 2017-2018”. Si tratta, per gli Alpini di Courmayeur,  della sesta (6°) vittoria consecutiva che afferma e posiziona l’operato dell’Esercito Italiano nell’ambito dello sci come Società di comprovato riferimento nel contesto nazionale e non solo.Non da poco i punteggi che hanno portato l’Esercito (8.637.689 ) a primeggiare, grazie al contributo degli oltre 90 atleti in 9 discipline diverse, sul  Centro Sportivo Carabinieri (6.066.140 ) ed il Gruppo Sportivo Fiamme Oro (5.380.759 ).

Imponendosi nelle graduatorie di ben 5 discipline sportive su 9 praticate in ambito Federale, le soddisfazioni maggiori sono giunte dallo Snowboard con, su tutte, la Medaglia d’Oro olimpica del 1°C.le Magg. Michela MOIOLI.Altro settore trainante del movimento italiano è ancora una volta quello del Biathlon che anche attraverso le notevoli prestazioni della duplice Medaglia di Bronzo olimpica 1° C.le Magg. Dominik WINDISCH,  rimane un cardine importante anche della crescita del settore giovanile.

Sport di antica tradizione alpina e storica componente del Centro Sportivo Esercito, lo squadrone dello Sci Alpinismo ha nuovamente dominato le classifiche, imponendosi  nel circuito di Coppa del Mondo, così come ai Campionati Mondiali  fino ad arrivare alla vittoria della classifica generale di Coppa del Mondo ad opera del 1° C.le Magg Michele BOSCACCI.Per la prima volta è giunta anche la tanto attesa vittoria nel settore dello Sci di Fondo, risultato che insieme alle grandi performance del C.le Magg. Ca. Elisa Brocard e del 1° C.le Magg. Francesco De Fabiani, premia anche l’arruolamento di tanti giovani talentuosi.

In ultimo, a guidare il settore della velocità sul ghiaccio il gruppo di atleti dello Slittino su Pista Artificiale si è imposto su società storicamente dominanti lasciando sognare anche nel budello a cinque cerchi.Il contributo a questo prestigioso risultato arriva anche dai punti realizzati dagli atleti che fanno parte delle discipline dello sci alpino, salto speciale, telemark e sci d’erba, nonché di tutta la complessa macchina sportiva che lavora dietro le quinte per il conseguimento di ogni singolo risultato.La realizzazione sportiva della Sezione Sport Invernali del Centro Sportivo Esercito è un successo di gruppo, a partire dal ruolo fondamentale svolto dai tecnici e preparatori sportivi che operano a 360 gradi nel mondo degli sport invernali fino ad arrivare alla costante presenza sul territorio, sostenendo con professionalità, attraverso i propri quadri tecnici qualificati, progetti e manifestazioni di alto livello con l’obiettivo di creare una solida rete di “attori sociali” e promuovere una cultura sportiva basata su valori solidi caratteristici delle Istituzioni dello Stato in linea con il motto “una risorsa per il Paese”.

Nella foto il Ten. Col. Patrik FARCOZ Comandante del CSE riceve il premio a Modena Ski Pass...