La Coppa del Mondo di sci alpino ha preso il via a ottobre con il gigante di Sölden (AUT) dove, a causa di condizioni meteorologiche avverse, si è disputata soltanto la gara femminile. É arrivata i giorni scorsi la comunicazione da parte della FIS circa il recupero della gara maschile che verrà disputata a Saalbach-Hinterglemm (AUT) il 20 dicembre. Per proseguire con la stagione dello sci alpino il programma prevede lo slalom di Levi (FIN) per le giornate di sabato 17 e domenica 18 novembre. Tra i convocati per la prossima tappa di Coppa del Mondo è assente però il nostro Giuliano RAZZOLI il quale a causa di un piccolo infortunio alla schiena subito in Argentina non si trova tra i convocati. Fin dal 2° anno giovani (2000-2001) il reggiano di Villa Minozzo aveva accusato grossi problemi alla schiena con dolori fortissimi che già da ragazzino gli impedivano di rimanere seduto costringendolo talvolta a seguire le lezioni scolastiche in ginocchio o in piedi contro il muro, costringendolo dunque a numerose visite specialistiche e terapie, i medici gli avevano addirittura consigliato ripetutamente di smettere di sciare facendogli perdere ogni speranza. Un lungo calvario, insomma, quello che ha colpito il nostro RAZZOLI alla schiena mettendolo più volte in condizioni di dover abbandonare per risolvere il problema ma nonostante questo non si è mai dato per vinto. A dimostrazione di ciò il campione Olimpico di Vancouver 2010 ha trascorso una stagione agonistica non facile nel 2018 ma è comunque positivo e motivato per migliorare la sua posizione in termini di punti FIS tra le porte strette.

 

Non è un momento facile, devo abbassare i punti e portarmi avanti nelle graduatorie mondiali dello slalom. Dopo essere tornato ad alto livello in Coppa del Mondo, mi sono nuovamente fermato per un altro infortunio. La passata stagione ho fatto fatica, non sono riuscito a tornare competitivo. Tuttavia, il mio passato e sopratutto la grande voglia e determinazione che sta caratterizzando questo momento, mi stanno convincendo che posso tornare a primeggiare come ho già fatto durante la mia carriera. Non mollo, so che posso farcela. Ora sotto con le FIS e la Coppa Europa, con l’obbiettivo di tornare già in Coppa del Mondo negli appuntamenti di dicembre.

Nella foto in evidenza il nostro Giuliano RAZZOLI con i suoi nuovi materiali Völk.

Nella foto qui sopra Giuliano RAZZOLI con la nuova divisa nazionale.