Parte con il piede giusto la stagione invernale per la trentaquattrenne valdostana di Gressan Elisa BROCARD, atleta che da ormai diverse stagione porta in alto il nome del Centro Sportivo Esercito sia nei circuiti nazionali, che internazionali.

Dopo la passata stagione dove l’alpina in forza a Courmayeur ha trovato una delle sue migliori stagioni, grazie all’apporto dato dal Centro Sportivo ed all’allenatore Simone PAREDI, staccando il pass per la sua terza olimpiade, anche questa nuova stagione sembra essere positiva e ricca di soddisfazioni. Dopo aver gareggiato nelle gare FIS a Riale Val Formazza Elisa BROCARD  ha ottenuto oggi il suo secondo successo stagionale in questo circuito, nella gara 10 km in tecnica libera a Santa Caterina Valfurva. Ottima forma per lei che bissa questo successo dopo aver nella giornata di ieri fatto segnare il miglior tempo nelle qualificazioni della gara sprint. Ottavo posto odierno per l’altra alpina originaria di Bormio Alice CANCLINI, autrice nella giornata di ieri di una meravigliosa gara che l’ha portata alla vittoria della sprint. Questi due risultati potrebbero essere la rampa di lancio per una presunta convocazione in Coppa del Mondo, si parla di Baitostolen per la valdostana e la sprint di Davos per la bormina. Nulla è ancora ufficiale.

In campo maschile buon secondo posto per l’alto atesino Stefan ZELGER apparso in buona condizione fisica a soli 7 secondi di distacco dal vincitore Gardner . Nella top ten anche l’alpino Enrico NIZZI che ha effettuato la preparazione estiva con la squadra di sede del Centro Sportivo Esercito.

Intanto nel circuito di Coppa del Mondo Francesco DE FABIANI nella 15 km in tecnica libera si piazza nella zona punti cogliendo un buon 29° posto.

Nella foto Elisa Brocard in a Riale, photo credit by,Antonio Pella…