Con la giornata odierna anche il circuito di Coppa del Mondo di biathlon ha preso il via dalla inusuale località di Pockljuka (SLO). Con le gare di specialità “staffetta mista” e “staffetta singola”. La motivazione di questo cambio località per l’inizio della stagione agonistica sta nel fatto che la cittadina svedese di Oestersund sarà nel mese di febbraio il palcoscenico dei campionati mondiali.

L’italia apre bene la stagione con il quartetto olimpico di PyeonChang 2018 riconfermandosi come una tra le squadre più forti del massimo circuito. Dopo una frazione perfetta della sappadina Lisa Vittozzi e la costanza della finanziera Dorothea Wierer, la squadra italiana ha avuto purtroppo un momento di crisi con la frazione dell’alpino Dominik WINDISCH imperfetto al poligono ma veloce sugli sci. La quarta frazione gareggiata dall’altoatesino Lukas Hofer ha riportato la staffetta azzurra sul terzo gradino del podio, in una gara vinta dalla Francia e con grande sorpresa un secondo posto per la Svizzera.Parte bene dunque la nuova stagione agonistica del biathlon con un podio centrato alla prima gara e con la riconferma degli azzurri in campo internazionale.

Come anticipato è andata in scena anche la staffetta singola composta da un maschio e una donna nei rispettivi nomi di Federica Sanfilippo e Thomas BORMOLINI. Purtroppo i troppi errori al poligono hanno condizionato la prova degli azzurri che hanno concluso in 15° posizione. L’appuntamento è per mercoledi 5 dicembre con le prove individuali.

Nella foto di repertorio Dominik WINDISCH…