La stagione dello snowboard alpino è alle porte, l’appuntamento è per domani 13 dicembre con le gare di Coppa del Mondo di Carezza che daranno il via alla stagione 2018-2019. Il comprensorio sciistico di Carezza è pronto per lo slalom gigante parallelo dei migliori snowboarder al mondo. Per l’ottava volta consecutiva, anche quest’anno la pista Pra di Tori di Carezza ospita un evento di CdM di snowboard alpino. Tra gli atleti del Centro Sportivo Esercito convocati per la prima tappa di Coppa del Mondo: Maurizio BORMOLINI, Aaron MARCH e Roland FISCHNALLER. Fu proprio il nostro Roland FISCHNALLER che la scorsa stagione vinse la coppetta di specialità, la stella dello snowboard parallelo tricolore Roland FISCHNALLER vanta di un palmares davvero invidiabile: quattro medaglie mondiali, una Coppa del Mondo generale, tre coppette di specialità per quanto riguarda il PSL, 30 podi con 13 vittorie nel massimo circuito internazionale. All’età di 38 anni però l’altoatesino non si arrende e va a caccia di altre imprese apprestandosi ad iniziare una nuova stagione. Gli obiettivi come di consueto sono molto ambiziosi: un atleta vincente come FISCHNALLER non può limitarsi a partecipare ad appuntamenti importanti ma è voglioso di riscatto dopo la delusione di PyeognChang, dove era arrivato in super forma e si è dovuto accontentare di un’uscita ai quarti di finale, sconfitto dal poi campione olimpico Nevin Galmarini. L’obiettivo dell’alpino rimane la tanto attesa medaglia olimpica ma per quella bisognerà aspettare Pechino 2022, nel frattempo l’altoatesino vuole andare a caccia di altri risultati da aggiungere ad un palmares già stellare. La Coppa del Mondo di snowboard alpino rimarrà in Italia spostandosi da Carezza a Cortina dove sabato 15 si svolgerà la prova di gigante parallelo.

Nell’immagine in evidenza e nella foto qui a fianco Roland FISCHNALLER in azione, photo credit by Stefano Jeantet.