Il C.le Magg. Sc. RAZZOLI Giuliano, dopo la vittoria della gara FIS del 14 dicembre a Plan de Corones, centra il podio nella gara di Coppa Europa a Obereggen (ITA). Il campione olimpico di Vancouver 2010 era al comando al termine della prima manche, ma a causa di una seconda discesa non impeccabile, è scivolato nella piazza d’onore a 18 centesimi dal vincitore, il croato Istok Rodes. Sul podio un altro croato, Elias Kolega, terzo a 41 centesimi dalla vetta. Grazie al podio odierno l’alpino RAZZOLI sabato sarà al via nello slalom di Coppa del Mondo a Madonna di Campiglio. Sentiamo le sue parole.

Rodes ha disputato una grande seconda manche, io ero in testa dopo il primo intermedio, purtroppo sono arrivato un po’ stanco e lì ho pagato il distacco. Spero di confermare i progressi di questo inizio di stagione che ho osservato anche sulla pista Maierl qui ad Obereggen. Sono stati tre anni duri dopo la rottura del ginocchio, ma adesso non ho problemi. Sto cercando di risalire e la mia risalita passava da Obereggen, la gara più importante per me in questa stagione, qui dove mi sento praticamente a casa. Alla fine non ho forzato perchè volevo portarla in fondo. Questa di Obereggen è una tappa della mia risalita, è una mezza Coppa del mondo, è la più bella gara della Coppa Europa.

Buone anche le prove di RONCI Giordano 14° e VACCARI Hans 17°.

Nelle immagini Giuliano RAZZOLI in azione (foto di archivio).