Dopo una stagione sfortuna, la passata, dove l’alpina Anita GULLI ha subito la rottura del legamento crociato e la conclusione anticipata della stagione agonistica, il 2019 sembra invece sorriderle e ripagarla per la malasorte che l’aveva colpita.

L’azzurra ha ottenuto infatti la convocazione per la sua prima Coppa del Mondo prevista per il 5 gennaio in quel di Zagrabria (CRO) nel secondo slalom del nuovo anno. L’atleta del Centro Sportivo Esercito gareggerà assieme alle colleghe Irene CURTONI reduce da una lusinghiera 6° posizione al city event di Oslo, e alla giovanissima Lara DALLA MEA, la diciannovenne friulana, che ha messo a segno i primi punti di Coppa del Mondo nello slalom di Semmering concludendo in 16° posizione pari merito con la veterana Chiara Costazza.

La torinese cresciuta sulle piste di Bardonecchia si ritiene soddisfatta e molto emozionata per questa convocazione del tutto inaspettata, arrivata appena ieri sera. Telefonicamente Anita GULLI ci racconta  che affronterà questa gara con serenità e soprattutto per aumentare il baglio di esperienza, mantenendo il focus sempre sul circuito di Coppa Europa.

L’appuntamento è dunque per sabato 5 gennaio con la prima manche alle ore 13.00 e la seconda manche alle ore 16.00 ricordando che nello slalom di Zagabria ben due volte l’Italia è salita sul podio con le prestazioni di Nicole Gius nel 2009 e Manuela Moelgg nel 2011.

Nella foto Anita GULLI...