La spedizione azzurra a Planica per la gara di Coppa Europa di sci di fondo ha dimostrato ancora una volta di essere una bella squadra competitiva nelle gare sprint odierne. Molto bene in campo senior femminile, dove dopo una serrata battaglia il podio si tinge con il tricolore, con la vittoria di Debertolis ed al secondo posto, dopo più di un mese di stop forzato a causa di una polmonite, l’azzurra in forza al Centro Sportivo Esercito Caporal Maggiore Capo Elisa BROCARD, che sta ricercando la forma eccezionale trovata nel mese di dicembre, e terza classificata la finanziera Lucia Scardoni.

Da sottolineare la bellissima prova del 1° Caporal Maggiore Alice CANCLINI che dopo aver fatto segnare il miglior tempo nelle qualifiche è uscita ai quarti chiudendo in 7° posizione generale. Più attardate le altre due alpine, ancora under 23, Caporal Maggiore Martina BELLINI e Caporal Maggiore Cristina PITTIN rispettivamente 22° e 23° classificata.

In campo maschile è ancora l’Italia a dominare grazie a Claudio Muller, sul francese Mancin e sul Caporal Maggiore Giacomo GABRIELLI che ha dimostrato una positiva maturità nell’affrontare le batterie trovando sempre la tattica migliore per passare il turno. Chiude dopo aver ottenuto il 3° tempo in qualifica, al 17° posto il 1° Caporal Maggiore Enrico NIZZI.

Nella foto il podio femminile a Planica…