In una domenica diversa dalle altre si sono corse, qualche ora fa, le gare che assegnavano i titoli mondiali della Team Sprint di Sci di Fondo. Nello stadio di Seefeld, in una giornata perfetta e da ricordare, il team tutto valdostano formato da Francesco De Fabiani e Federico Pellegrino ha corso una gara perfetta, conquistando un bronzo storico per la disciplina.

Fin dalla partenza i due azzurri sono sempre rimasti nelle posizioni di vertice fino agli ultimi cambi dove il ritmo e la tattica di gara hanno poi condizionato i valori in campo. De Fabiani alla sua ultima batteria ha saputo tenere testa a Norvegia e Russia . Abilissimo Pellegrino a mantenere il testimone della terza piazza consegnata dal compagno dell’Esercito, per difenderlo dall’assalto Svedese sul rettilineo finale. Nulla si poteva oggi contro un’ancora insuperabile Klaebo, e tanto meno con la Russia trainata da un potentissimo Bolshunov. Per l’Italia si tratta del terzo podio iridato consecutivo nel format di gara, due dei quali arrivati in tecnica classica. In precedenza, il vencinquenne DE FABIANI non era mai salito sul podio in un Campionato Mondiale, a differenza del ventottenne PELLEGRINO, che vanta già 5 medaglie iridate.