Medaglia di bronzo per il 1° C.le Magg. Robert Antonioli nella sprint dei Campionati Mondiali di Sci Alpinismo, in corso di svolgimento a Villars sur Ollon. Antonioli si è arreso solo di fronte ai due svizzeri, l’espoir Arno Lietha, velocissimo in finale tanto da concludere con 3 secondi di vantaggio sul compagno di squadra Iwan Arnold. Al terzo posto l’alpino valtellinese effettivo al Centro Sportivo Esercito di Copurmayeur (AO), a pochi decimi dall’argento. Buon piazzamento per Nicolò Canclini, sesto nella generale, che vale anche il bronzo nella categoria Espoir, dietro al già citato Lietha e al norvegese Hans-Inge Klette.
Sempre nella generale, buon ottavo posto per il C.le Magg. Nadir Maguet, mentre ha chiuso al quindicesimo posto il 1° C.le Magg. Michele Boscacci.
Nella gara femminile, la medaglia d’oro è andata alla spagnola Claudia Galicia Cotrina, davanti alla slovacca Marianna Jagercikova e all’elvetica Deborah Chiarello. La migliore delle azzurre è stata il C.le Giulia Murada (quarta in categoria Espoir) classificatasi al decimo posto nella generale. 11/a Mara Martini, 12/a il C.le Magg. Giulia Compagnoni e 14/a il C.le Magg. Alba De Silvestro.