Dopo la meritata giornata di riposo avvenuta ieri in quel di Villars (SUI) oggi è andata in scena la prima delle due prove a squadre che chiudono l’iridata rassegna dei Campionati Mondiali di sci alpinismo della stagione 2018-2019. Padrone è stato il maltempo, costringendo più volte gli organizzatori a ritardare più volte la partenza ed accorciare il giro per ragioni di sicurezza. Dopo una snervante attesa intorno alle 13 è partita la gara maschile che ha visto protagonista indiscussa la coppia elvetica formata da Werner Marti e Remi Bonnet aggiudicarsi la medaglia d’oro in questo format di gara.

Molto bene comunque gli italiani, e gli alpini del Centro Sportivo Esercito che hanno completato il podio iridato. Al secondo posto si è classificato il team formato dal 1° Caporal Maggiore Robert ANTONIOLI e dal 1° Caporal Maggiore Michele BOSCACCI distaccati di circa un minuto dai padroni di casa. A completare il podio il team composto dal veterano Caporal Maggiore Capo Matteo EYDALLIN e dal più giovane valdostano Caporal Maggiore Nadir MAGUET. Bene anche il Caporal Maggiore Davide MAGNINI in coppia con l’azzurro Federico Nicolini che terminano in quinta posizione.

In campo femminile risultato inaspettatto dalle coppia di alpine appartenenti al Centro Sportivo Esercito Caporal Maggiore Alba DE SILVESTRO e dal Caporale Giulia MURADA (ancora espoir) che chiudono alle spalle delle favorite, le francesi Axelle Mollaret e Lorna Bonnel, in seconda è posizione, ottenendo il titolo di vice campionesse del mondo. Domani ancora possibilità di medaglia con le prove a squadre.

Nella foto sopra il podio maschile, sotto le azzurrine all’arrivo…