Sono stati assegnati oggi in una giornata soleggiata allo stadio del biathlon di Anterselva i titoli italiani giovanili della sprint.

Michela Carrara (Esercito) si laurea campionessa italiana davanti alla collega portacolori del CS Esercito Samuela Comola. Medaglia di bronzo per la finanziera Irene Lardschneider.
In campo maschile a coronamento di un’ottima stagione nel circuito IBU Cup, il titolo italiano va a Daniele Cappellari del Gruppo Sportivo Fiamme Oro con ampio margine sul secondo. Secondo e medaglia d’argento per Peter Tumler (CS Esercito) e medaglia di bronzo per il finanziere di Brusson, Cedric Christille.

Tra i giovani il neo campione italiano è il finanziere Tommaso Giacomel, grazie alla sua ottima prestazione sugli sci che gli permette di avere un buon margine su Nicolò Giraudo, perfetto al poligono e medaglia d’argento. Per l’ultimo gradino del podio e la medaglia di bronzo la spunta il Carabiniere Iacopo Leonesio. In campo femminile torna nel massimo circuito nazionale, vince il titolo italiano e si riprende anche il pettorale di leader della graduatoria di Coppa Italia Fiocchi l’alpina di Brusson Beatrice Trabucchi. Medaglia d’argento e di bronzo per le due portacolori del CS Carabinieri provenienti dalla Valle di Anterselva nell’ordine Rebecca Passler e Hannah Auchentaller.

E’ lotta serratissima nella categoria aspiranti al maschile tra il neo campione italiano della sprint Nicolò Betemps (Bionaz Oyace) e la medaglia d’argento Federico Emilio Leone (Amis de Verrayes) per la leadership nella graduatoria di Coppa Italia Fiocchi. Al momento quest’ultimo mantiene la leadership per un solo punto ma saranno sicuramente le prossime due prestazioni e soprattutto gli scarti che verranno effettuati dopo l’ultima gara massa prevista per il prossimo weekend a decretare il vincitore.
Saldamente al comando della graduatoria generale e oggi nuova campionessa italiana tra gli aspiranti è invece la padrona di casa Linda Zingerle. Oggi però con 3 errori al poligono ha dovuto faticare sugli sci per tenere dietro di 4’’ la medaglia d’argento Daniela Gaglia (Alta Valtellina). Terzo gradino del podio e medaglia di bronzo per Eva Brunner di Ridanna.

Valevole “solo” per la Coppa Italia Fiocchi la gara dei Senior che vede un podio tutto del Centro Sportivo Esercito: nell’ordine vince il valdostano Thierry Chenal davanti al livignasco Rudy Zini e al fornese Nicola Romanin.

Leader di Coppa Italia Fiocchi:
Senior Maschile: Nicola Romanin (CS Esercito)
Junior Maschile: Daniele Fauner (CS Carabinieri)
Junior Femminile: Francesca Viviani (Alta Valtellina)
Giovani Maschile: Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle)
Giovani Femminile: Beatrice Trabucchi (CS Esercito)
Aspiranti Maschile: Federico Emilio Leone (Amis de Verrayes)
Aspiranti Femminile: Linda Zingerle (Anterselva)