Una ottima Marta Bassino ha preceduto quest’oggi Federica Brignone, dominatrice negli ultimi due anni, nel gigante femminile dei Campionati Italiani Assoluti che si sono disputati sulla pista di Cortina d’Ampezzo (Bl). La cuneese del Centro Sportivo Esercito, ha battuto la valdostana del Centro Sportivo Carabinieri di 96 centesimi, mentre sul terzo gradino del podio è salita la milanese Luisa Matilde Maria Bertani, portacolori dello Ski Racing Camp, in ritardo di 2″05.

Per Bassino si tratta del secondo scudetto tricolore della carriera, che giunge a distanza di cinque anni dal primo (nel 2015 giunse terza). “Sono molto soddisfatta per questo risultato – ha spiegato Marta -, che chiude una stagione molto utile per la mia crescita dentro e fuori le piste“.

Fuori dalla zona podio hanno concluso Karoline Pichler, quarta a 2″16, Elisa Platino, quinta a 3″61, e Anna Hofer, sesta 3″80. Ritirata nella prima manche Sofia Goggia all’altezza del primo intermedio, quando occupava la terza posizione parziale. A completare la rassegna tricolore mancano le gare veloci che si disputeranno la settimana prossima a Falcade: martedì 26 marzo discesa e mercoledì 27 marzo supergigante e combinata alpina.

Ordine d’arrivo GS femminile Campionati Italiani Assoluti Cortina (Ita):
1. Marta Bassino (CS Esercito) 2’36″72
2. Federica Brignone (CS Carabinieri) +0″96
3. Luisa Matilde Maria Bertani (Ski Racing Camp) +2″05
4. Karoline Pichler (Fiamme Oro Moena) +2″16
5. Elisa Platino (Sport Club Merano) +3″61
6. Anna Hofer (Fiamme Oro) +3″80
7. Sofia Pizzato (CS Esercito) +4″01
8. Laura Steinmair (CS Carabinieri) +4″90
9. Martina Peterlini (Fiamme Oro Moena) +5″05
10. Elena Sandulli (GS Fiamme Gialle) +5″17

Sulla pista Druscié si sono invece confrontati gli uomini tra i pali stretti dello slalom. A conquistare il tricolore  è stato Pietro Canzio, seguito sul podio da Fabian Bacher, medaglia d’argento per il secondo anno di fila con 28 centesimi di distacco da Canzio, e Hans Vaccari, bronzo a 34 centesimi. Di poco fuori Andrea Ballerin e Francesco Gori, gli unici a contenere il ritardo entro il secondo. Erano usciti nella prima manche i due azzurri del gruppo di Coppa del mondo presenti a Cortina, cioè Manfred Moelgg e Giuliano Razzoli. Assente Stefano Gross, reduce dall’operazione. Domenica 24 marzo si chiude il programma degli Assoluti, con il gigante maschile.

Ordine d’arrivo SL maschile Campionati italiani assoluti Cortina (Ita)
1 CANZIO Pietro ITA 44.35 46.92 1:31.27
2 BACHER Fabian ITA 45.06 46.49 1:31.55 +0.28
3 VACCARI Hans ITA 44.71 46.90 1:31.61 +0.34
4 BALLERIN Andrea ITA 44.74 47.19 1:31.93 +0.66
5 GORI Francesco ITA 45.12 46.82 1:31.94 +0.67
6 LIBERATORE Federico ITA 45.85 46.73 1:32.58 +1.31
7 FRANCESCHETTI Pietro ITA 45.20 47.96 1:33.16 +1.89
8 NANI Roberto ITA 45.99 47.50 1:33.49 +2.22
9 BARUFFALDI Stefano ITA 45.10 48.45 1:33.55 +2.28
10 ALLEGRINI Riccardo ITA 46.98 46.64 1:33.62 +2.35