Procedono secondo i programmi i raduni della squadra di sede di biathlon del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur. Nella giornata odierna si è infatti concluso il mini raduno che ha visto impegnati i biathleti non inseriti nella squadre nazionali a Brunico.

Una novità ha caratterizzato questo raduno al quale hanno partecipato due atleti del Comitato Alpi Occidentali, all’insegna di un progetto di collaborazione tra il Centro Sportivo Esercito – Sezione sport invernali ed i Comitati Regionali presenti sul territorio. Un’idea nata dalla forte volontà di sviluppare, ed aiutare a crescere il movimento giovanile del biathlon italiano in previsione delle prossime olimpiadi di Milano – Cortina 2026.

Il periodo di raduno si è concretizzato in 4 giorni di allenamento collegiale, dove i due atleti di punta del Comitato AOC, Nicolò Giraudo e Gaia Brunetto hanno potuto allenarsi con la squadra di sede del Centro Sportivo Esercito, composta da 5 atleti, di cui 4 maschi e una femmina, nei rispettivi nomi di Rudy ZINI, Andrea BARETTO, Peter TUMLER, Nicola ROMANIN  e la tesserata Magdalena WIERER.

Gli atleti hanno alloggiato presso la caserma “Lugramani” di Brunico, sede del nuovo distaccamento del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur per lavorare nel territorio altoatesino, ed hanno svolto la preparazione presso le strutture sportive di Dobbiaco e Anterselva, sfruttando al meglio le potenzialità dei due siti per quanto riguarda la disciplina del biathlon. Un’ unica occasione di confronto per gli atleti del Comitato guidati dal tecnico del CSE Alessandro FIANDINO che grazie al distaccamento allena il Comitato AOC. La forza di questo progetto sta nel motivare sia le giovani leve, ma anche i ragazzi più maturi a crescere di livello per potersi giocare tutte le carte nel periodo invernale e tornare ad alti livelli in Ibu Cup o Coppa del Mondo.

Nelle prossime settimane, indicativamente nel mese di Agosto toccherà agli altri Comitati, a partire dalle Alpi Centrali, Trentino e Alto Adige mentre per Friuli Venezia Giulia e Veneto bisognerà aspettare il mese di Settembre.

Nella foto di copertina il gruppo, a lato momenti di allenamento al poligono...