La quinta edizione del vertical “Courmayeur Mont Blanc” si veste dei colori del Centro Sportivo Esercito sia nella gara corta di venerdì 2, che di sabato 3 agosto 2019.

Come da programma, venerdì sera è andata in scena la spettacolare edizione notturna del K1000 con partenza dal centro di Courmayeur e arrivo alla stazione intermedia del Pavillon per un dislivello positivo di 1000mt. Nella gara femminile il passo è stato dettato sin da subito dalla giovanissima alpina Giulia MURADA  che con un tempo di 55′ 56″ ha ottenuto la vittoria della gara mancando di poco il record di salita. Al secondo posto la veterana Gloriana PELLISSIER, in 58′ seguita dalla terza alpina in gara Giulia COMPAGNONI staccata di qualche minuto, chiudendo così una bella settimana di carico in previsione dell’inverno. 4

Nella giornata di sabato 3 agosto, alle ore 7.30 ha preso il via la versione lunga del vertical, il K2000 con partenza sempre dal centro di Courmayeur, ma con arrivo direttamente a Punta Helbronner quota 3462mt.  Una giornata giusta a 360 gradi a partire dalle temperature non rigide anche alle quote più alte, un caldo sole ed una cornice spettacolare della balconata del Monte Bianco, ha accompagnato la salita di atleti e amatori in una scalata di 2200 mt di dislivello positivo per 11 km complessivi.

Sin dall’inizio a fare l’andatura è stato l’alpino in forza al Centro Sportivo Esercito Daniel ANTONIOLI, con passaggio al Pavillon già in testa, ha raggiunto la terrazza panoramica della stazione di Punta Helbronner in solitaria, aggiudicandosi la vittoria di questa spettacolare gara con un tempo di 1h 46′. A seguire il francese Thibault Anselmet in 1h 47′ e terzo Daniele Felicetti a poco più di 30″ dal transalpino.

La gara femminile è stata vinta dalla sci alpinista Ilaria Veronese, ottenendo inoltre il 21° posto assoluto in 2h 08′. Da segnalare l’assenza importante dei due atleti di punta Kilian Jornet e Emilie Forsberg che sembravano dover presenziare a questa quinta edizione e poi il forfait inaspettato dell’ultimo minuto non li ha visti al nastro di partenza in Piazza Brocherel sabato mattina.

Nella foto il vincitore del K2000 2019 Daniel Antonioli...