Con le gare finali dei massimi circuiti delle discipline estive di sci d’erba e ski roll si può reputare definitivamente conclusa  la stagione FISI 2018-2019.

Mesi estivi che hanno contribuito ad aumentare in maniera considerevole i risultati a livello internazionale della Federazione Italiana Sport Invernali posizionandola ai massimi vertici mondiali nelle 15 discipline facenti capo alla Federazione stessa. Basti pensare che nella stagione 2018-2019 gli azzurri della FISI hanno totalizzato la bellezza di 183 podi, di cui 50 targati Centro Sportivo Esercito. Da  Marta BASSINO per lo sci alpino a Francesco DE FABIANI per lo sci di fondo, Dominik WINDISCH nel biathlon, Roland FISCHNALLER nello snowboard alpino, Michela MOIOLI, Omar VISINTIN ed Emanuel PERATHONER nello snowboard cross, Fabian MALLEIER e Andrea VOETTER nello slittino pista artificiale, Michele BOSCACCI, Robert ANTONIOLI, Matteo EYDALLIN, Davide MAGNINI, Alba DE SILVESTRO e Giulia MURADA nello sci alpinismo e ultimo ma non meno importante Edoardo FRAU per la disciplina dello sci d’erba.

Tantissime sono state le soddisfazioni in questa incredibile stagione che ha visto gli alpini del Centro Sportivo Esercito trionfare con l’assegnazione di medaglie mondiali in ben 9 discipline diverse per un totale di 27 medaglie invernali e 5 estive. Da sottolineare infatti come nel mese di Agosto presso la località di Marbachegg il valdostano d’adozione Edoardo FRAU ha trovato il miglior periodo di sempre conquistando due titoli mondiali nelle specialità supercombinata e super gigante, ed il bronzo nella disciplina dello slalom gigante. Rammarico per il secondo posto nella classifica generale di Coppa del Mondo, che ha visto trionfare il ceco Bartak, combattuta sino all’ultima tappa di Coppa svoltasi a Schilpario dal 12 al 15 settembre.

Una bella notizia arriva per l’Esercito dalla disciplina dello ski roll, grazie all’incredibile stagione condotta dall’alpino Matteo TANEL che con 6 podi e tanti altri risultati di prestigio si aggiudica la vittoria della tanto ambita sfera di cristallo, che non tornava in Italia dopo ben 6 anni. Inoltre durante la parentesi di gare valide per l’assegnazione dei titoli mondiali, TANEL ha conquistato la medaglia d’argento nella gara mass start 20 km e la medaglia d’oro nella Team Sprint con il compagno di squadra, il piemontese Francesco Becchis.

Il Centro Sportivo Esercito ha inoltre festeggiato la medaglia d’oro vinta in Giappone dall’arrampicatore Ludovico FOSSALI nella specialità speed, primo azzurro dell’arrampicata sportiva a staccare il pass per Tokyo 2020.

L’appuntamento per la prossima entusiasmante stagione è previsto per il 26 e 27 ottobre presso il ghiacciaio di Soelden (AUT) con l’apertura della Coppa del Mondo di sci alpino con le prove di slalom gigante maschile e femminile. Nel frattempo ci sarà modo di incontrare gli azzurri alla consueta fiera di Modena Ski Pass dal 31 ottobre al 03 novembre con le attività federali.

Nella foto sopra le sfere di cristallo ed il Trofeo Mezzalama vinto dagli atleti del CSE alla festa degli atleti…photo credit by Stefano Jeantet…