Con la giornata odierna si è conclusa ufficialmente la stagione agonistica della disciplina dell’arrampicata sportiva. L’ultima prova stagionale ha assegnato infatti i titoli italiani per la specialità lead, presso la località di Torino. La rappresentanza degli alpini in forza al Centro Sportivo Esercito di Courmayeur ha come sempre ben figurato, e proprio il 1° Caporal Maggiore Marcello BOMBARDI con un’ottima finale ha conquistato la prima piazza, ed il titolo di Campione Italiano Lead 2019.

Alle sue spalle gli atleti Ghisolfi Stefano e Colombo Davide delle Fiamme Oro. Molto bene anche il giovane, tesserato civile per il Centro Sportivo Esercito Giorgio Tomatis,che oltre ad essersi piazzato al 9° posto assoluto, ha vinto il circuito nazionale di Coppa Italia categoria giovani. A gareggiare anche i due specialisti speed, Caporal Maggiore Ludovico FOSSALI, eliminato nelle semifinali, 17° assoluto (primo anche nel circuito di Coppa Italia specialità combinata olimpica) e il Caporal Maggiore Leonardo GONTERO fuori ieri nelle qualifiche.

Il neo campione italiano 1° CM BOMBARDI si è detto non troppo appagato della stagione in generale, soprattutto in Coppa del Mondo, ma soddisfatto da questa medaglia e dalla prestazione atletica ottenuta oggi, battendo avversari che hanno centrato podi nel massimo circuito di Coppa del Mondo. Inoltre ha ringraziato in questo fine stagione molto impegnativo il Centro Sportivo Esercito, gli sponsor e l’allenatore per il continuo ed importantissimo supporto dato per realizzare i suoi obiettivi.

Nella foto copertina Bombardi in azione photo credit by Marco Iacono, a lato sempre Bombardi e Giorgio Tomatis sul podio Coppa Italia Giovani…