La seconda tappa del circuito di Coppa del Mondo per la disciplina dello short track si è svolta presso la Maurice Richard Arena di Montreal, in Canada, nel week end appena concluso.  Azzurri protagonisti soprattutto al femminile, e in netto miglioramento le prestazioni dell’unico atleta rappresentante il Centro Sportivo Esercito di Courmayeur, l’alpino Mattia ANTONIOLI.

Per questo primo periodo di gare, il bormino è infatti l’unico rappresentante del CSE ad aver ottenuto l’accesso al circuito di Coppa del Mondo, mentre l’olimpionica Lucia PERETTI e Davide VISCARDI dovranno continuare la preparazione in Europa ed attendere l’arrivo dell’anno nuovo per poter gareggiare nel massimo circuito.

Dicevamo in netto miglioramento le prestazioni di ANTONIOLI, che trova la prima top 20 stagionale nella distanza dei 1000mt concludendo in 18° posizione, mentre chiude in 25° posizione nella distanza nei 500. Ottimo il risultato conseguito dall’alpino schierato nella staffetta mista 2000mt, nuovo format di gara di questa stagione, dove assieme Pietro Sighel, Arianna Sighel, Nicole Botter Gomez ha conquistato il 5° posto assoluto vincendo la finale B.

Al rientro da Montreal gli azzurri avranno un  periodo di riposo dalle gare, prima di spostarsi nella località Giapponese di Nagoya per la terza tappa di Coppa del Mondo.

Nella foto Mattia Antonioli in allenamento, photo credit by Stefano Jeantet…