Mancano ormai meno di 15 giorni all’apertura ufficiale del circuito di Coppa del Mondo di biathlon, con la consueta tappa svedese di Oestersund, località che nella passata stagione ha ospitato i Campionati Mondiali ,regalando all’alpino Dominik WINDISCH, la medaglia d’oro nella specialità mass start.

La maggior parte delle squadre europee sta svolgendo la rifinitura della preparazione agonistica nella località norvegese di Sjusjoen,ad esclusione della Russia, che svolge le selezioni interne presso lo stadio di Tyumen, e di Canada e Stati Uniti che per ovvi motivi logistici si allenano sulle nevi oltreoceano. Dunque la grande famiglia del biathlon, si è ritrovata anticipatamente rispetto l’opening di Coppa del Mondo avendo modo di confrontarsi in ben due gare nelle giornate di sabato 16 e domenica 17 novembre.

Ha preso vita così un vero e proprio prologo di inizio stagione, chiamato ” Season Start di Sjusjoen” con due gare maschili e femminili, nelle specialità di sprint e massa. Nella prima giornata di confronti sulla distanza di 10 km al maschile e 7,5 km al femminile, le conferme in casa Italia al femminile sono arrivate come da pronostico, con una gara combattuta tra Wierer e Vittozzi. Bene anche l’alpina in forza al Centro Sportivo Esercito di Courmayeur Nicole GONTIER, nelle prime 10 posizioni sino al secondo poligono, dove un doppio errore l’ha costretta a indietreggiare sino in 22° piazza.   In campo maschile, migliore azzurro l’alpino Thomas BORMOLINI con due errori al poligono, mentre il friulano Giuseppe MONTELLO ha chiuso in 25° posizione penalizzato da un solo errore in piedi. Più indietro il campione del mondo in carica penalizzato da 4 errori, chiude in 54° posizione.

Nella giornata di ieri è andata in scena invece la gara specialità mass start, dove al maschile i segnali sono stati molto positivi soprattutto da Thomas BORMOLINI e Giuseppe MONTELLO. Capaci di lottare sino all’ultimo poligono per le prime posizioni, hanno chiuso la loro gara rispettivamente in 9° posizione per il livignasco e in 15° posizione per il friulano di Forni Avoltri. Ben due le partenze, viste le tante iscrizioni alla gara, con il criterio di selezione in base ai risultati ottenuti nella sprint del giorno precedente. Dunque nella massa B ha preso parte l’altoatesino Dominik WINDISCH ancora troppo falloso al tiro, chiudendo in 22° posizione. Al femminile non si è confermata la valdostana Nicole GONTIER penalizzata anche lei da un poligono non preciso.

L’appuntamento è confermato per sabato 30 novembre con la staffetta mista e la staffetta singola per l’inizio ufficiale di Coppa del Mondo.

Nella foto Bormolini e Montello in azione foto repertorio di Stefano Jeantet….