Dopo l’esaltante tappa di Coppa del Mondo negli Stati Uniti per la disciplina dello sci alpino, con la prima vittoria in carriera dell’alpina Marta BASSINO, è tempo di transizione per arrivare in gran forma alla prima tappa nel comprensorio alpino di Coppa del Mondo presso la nota località turistica di St. Moritz (SUI).

La rappresentante del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur, dopo aver trascorso alcuni giorni di allenamento presso il comprensorio sciistico della Val di Fassa, ha optato per partecipare alle gare di Coppa Europa, due super giganti nella giornata di oggi e domani, proprio nella località elvetica che ospiterà nel week end il massimo circuito per assicurarsi di arrivare al meglio per la ricerca del risultato.

Nella gara odierna sulla pista “Corviglia” di St. Moritz,  la piemontese ha ottenuto un buon settimo posto con una partenza cauta per poi rimontare molto bene nella seconda parte di gara. Si ricorda che per lei si tratta di un buon allenamento con il pettorale indossato. Bassino prima italiana, in una gara che ha visto partecipare molti nomi importanti come la transalpina Tessa Worley giunta seconda al traguardo e Wendy Holdener terza. Fuori dalle 30 l’altra alpina in gara Sofia PIZZATO.

Al maschile il circuito di Coppa Europa ha visto gareggiare i maschi sulla pista di Santa Caterina Valfurva (ITA) con una prova veloce di super gigante, nelle quale l’alpino Guglielmo BOSCA, dopo il grave infortunio della passata stagione ha chiuso in 16° posizione. Nicolò MOLTENI trova la top 20 mentre gli altri azzurri decisamente più attardati in classifica.