Il primo week end del 2020 ha portato al Centro Sportivo Esercito di Courmayeur risultati di rilievo, soprattuto a livello nazionale, grazie allo svolgimento dei Campionati Italiani giovanili di biathlon e sci alpinismo.

Nella giornata di sabato presso la “Carnia Arena” di Forni Avoltri (UD) si sono disputate la gare specialità Sprint valide per l’assegnazione dei titoli tricolore per le categorie Junior, Giovani ed Aspiranti. Molto bene le giovani leve del Reparto Attività Sportive con la laurea di Campione Italiano per il Caporale Didier BIONAZ e del Caporale Stefano CANAVESE. Argento in campo femminile per il Caporal Maggiore Samuela COMOLA e bronzo per il Caporale Beatrice TRABUCCHI.

Come consuetudine nella disciplina del biathlon, dopo la prova sprint viene disputata la prova ad inseguimento sempre valida come Campionato Italiano. Al femminile podio con i colori del Centro Sportivo Esercito grazie al oro del Caporal Maggiore Samuela COMOLA, all’argento del Caporale Beatrice TRABUCCHI e bronzo per il Caporale Sara CESCO FABBRO. Al maschile retrocessione all’argento per il Caporale Didier BIONAZ e al bronzo per il Caporale Stefano CANAVESE.

Nella giornata di lunedi 06 gennaio a Vermiglio (TN) si sono svolti i Campionati Italiani under 23 di sci alpinismo specialità Individuale. Grazie alle prestazioni del Caporal Maggiore Giulia MURADA e del Caporal Maggiore Davide MAGNINI altre due medaglie d’oro si sono aggiunte all’albo delle vittorie nazionali del Centro Sportivo Esercito. Nella disciplina dello sci di fondo, da segnalare il terzo posto del Caporal Maggiore Paolo VENTURA, nella prova 10 km in tecnica classica presso la località svizzera di Campra nel circuito di Opa Cup.

Nella foto il podio femminile juniores a Forni Avoltri…